Contratti con Aziende Cinesi e rischi associati ad una diversa tradizione giuridica

Giovedì 10 ottobre 2013 ore 16.00
Unindustria Bologna - Via San Domenico 4
 
La Cina rappresenta il maggior mercato emergente, dove ogni azienda vorrebbe esportare. Facile a dirsi, meno facile da realizzare perché esistono problemi di promozione e competitività prodotto, di lingua, cultura, tutela della proprietà intellettuale e, non ultimo, di leggi sui contratti a volte diverse da quelle cui siamo abituati. 
Nel corso dell'incontro si parlerà di autonomia contrattuale delle parti, di controllo dei contratti da parte delle amministrazioni locali, di legge applicabile e foro competente, di tutela della proprietà intellettuale e dei principali problemi riscontrati dalle imprese italiane nei rapporti commerciali con le aziende locali. 
In occasione dell'incontro Francesca Falbo e Giovanni Atti presenteranno il loro libro sulla "Legge dei Contratti della Repubblica Popolare Cinese".  

Programma:
 
Apertura e saluto
Morena Fiorentini - UNINDUSTRIA BOLOGNA
 

Niuma: Perché sponsorizzare la cultura
Giampiero Volpi -Direttore Tecnico Area Prodotti Niuma Srl
 

Breve panoramica della legge sui contratti della Repubblica Popolare Cinese
Giovanni Atti - Presidente e Amministratore Delegato ADACI Formanagement Srl
 

La tutela della Proprietà Intellettuale
Francesca Falbo - Studio legale
 

I principali problemi delle società italiane in Cina
Luigi Zunarelli - Studio Zunarelli di Shanghai
 

Domande e risposte
 

Al termine del'incontro verrà distribuito il libro: "Legge sui Contratti della Repubblica Popolare Cinese".

Si prega di confermare la propria partecipazione al convegno dal link sottostante.