Rapporti di lavoro e privacy: controlli sui lavoratori e tutela del patrimonio aziendale

L'incontro è GRATUITO per le Aziende Associate a Unindustria Bologna. Unindustria Bologna provvederà a contattare l'azienda non associata per la comunicazione di ogni dettaglio.

lunedì 19 maggio 2014 ore 14,30 
Unindustria Bologna via S. Domenico 4 

L'evoluzione delle tecnologie informatiche e telematiche ha consentito innovative tecniche di gestione dell'impresa, peraltro dando origine a numerose problematiche relative all'utilizzo degli strumenti forniti dall'azienda ai propri collaboratori per lo svolgimento delle mansioni e dei compiti affidati. I datori di lavoro sentono fortemente la necessità di porre in essere adeguati sistemi di controllo sull'utilizzo di tali strumenti e di sanzionare eventuali usi scorretti che, oltre ad esporre l'azienda a rischi anche patrimoniali, possono di per sé considerarsi contrari ai doveri di diligenza e fedeltà.
 I controlli sull'uso degli strumenti informatici/telematici, tuttavia, devono garantire il diritto del datore di lavoro di proteggere la propria organizzazione e nel contempo il diritto del lavoratore alla riservatezza ed alla dignità come sanciti dallo Statuto dei lavoratori e dal Codice sulla privacy.

 Sulla tematica sono intervenuti in questi anni pronunce della Giurisprudenza e provvedimenti del Garante della Privacy. Interverranno l'avv. Giacinto Favalli - Studio Trifirò & Associati (Milano) e il prof. avv. Carlo Zoli - Ordinario di Diritto del Lavoro presso l'Università di Bologna.

Su richiesta (tel. 051/6317227)  l'evento potrà essere seguito in streaming presso la sede di Imola (piazzale Pertini 8 Imola).