Tender per tutti: assistenza alla partecipazione

A chi si rivolge il servizio

Il servizio si rivolge alle associate che vogliono esplorare le opportunità degli appalti internazionali, sia a quelle che hanno già esperienza di internazionalizzazione ma che finora hanno trascurato il mercato delle istituzioni internazionali, sia ad imprese che partecipano a gare in Italia, ma che possono trovare migliori opportunità negli appalti internazionali, sia a quelle che non partecipano a gare, ma hanno obiettivi di diversificazione dei mercati di sbocco.

                            
Contenuti del servizio
Per ogni azienda che vorrà aderire sono previste le seguenti attività:

  1. Una analisi preliminare, attraverso un check-up mirato, del profilo aziendale dal punto di vista produttivo e organizzativo, nonché degli obiettivi di sviluppo sullo specifico mercato degli appalti internazionali (es. aree geografiche di interesse prioritario, tipologie di beni e servizi di maggior interesse, cc.) Al termine di tale fase verrà effettuata una valutazione delle potenzialità tecniche, amministrative e commerciali dell'azienda in termini di accessibilità al mercato in questione, anche al fine di poter concordare un numero minimo indicativo di gare potenzialmente interessanti per l'azienda nel periodo di erogazione del servizio; ci si riserva la possibilità di sconsigliare l'accesso dell'azienda al servizio.
  2. Analisi dei bandi potenzialmente interessanti per l'azienda e selezione dei bandi maggiormente coerenti (anche in termini di fattibilità) con le caratteristiche e gli obiettivi dell'azienda.
  3. Invio all'azienda (per ogni bandi che abbia superato la fase precedente) di una sintesi in italiano del bando stesso, per consentire all'azienda di valutare il concreto interesse alla partecipazione.
  4. Traduzione del bando dalla lingua del paese appaltante in italiano; interpretazione del bando e dei documenti tecnici allegati (disciplinare e capitolato) e formalizzazione di una nota accompagnatoria che sintetizza le linee guida della stazione appaltante.
  5. Supporto alla predisposizione della documentazione amministrativa richiesta dal bando; tale fase è particolarmente importante nelle gare a "procedura ristretta" che prevedono una fase di pre-qualifica, superata la quale si entra in "short list" e si riceve il capitolato tecnico. Il supporto consiste nel seguire l'azienda in ogni passaggio relativo alla preparazione/stesura della documentazione (che deve essere necessariamente effettuata dall'azienda) e nell'effettuare il controllo di merito della documentazione stessa.
  6. Per il sistema delle Nazioni Unite e per le autorità appaltanti nell'ambito delle Istituzioni Europee, iscrizione (ove prevista) dell'azienda ai vari albi fornitori delle diverse agenzie.



Descrizione del mercato degli appalti internazionali

Il sistema delle forniture pubbliche in ambito internazionale è legato all'attività di diversi organismi internazionali.

Il mercato è articolato in 5 segmenti:

  1. Appalti banditi dai paesi membri dell'Unione Europea e da paesi occidentali;
  2. Appalti finanziati da organismi internazionali;
  3. Appalti banditi da istituzioni comunitarie;
  4. Appalti finanziati dall'Unione Europea per I paesi in via di sviluppo;
  5. Appalti banditi dal sistema delle Nazioni Unite.



Di seguito vengono sintetizzate le caratteristiche rilevanti di tali segmenti al fine di valutarne il livello di attrattività.


SEGMENTI
DIMENSIONE
TRASPARENZA
PROCEDURE
LIVELLO
CONCORRENZIALITA'
IMPORTO MEDIO
APPALTI
LIVELLO ATTRATTIVITA'
PER PMI
Appalti banditi dai paesi membri dell'Unione Europea e da paesi occidentali
Alta
Medio-bassa
Alto
Medio-alto
Medio
Appalti finanziati da organismi internazionali
Alta
Alta
Alto
Alto
Medio
Appalti banditi da istituzioni comunitarie
Alta
Alta
Basso
Medio-basso
Alto
Appalti finanziati dall'Unione Europea
Alta
Alta
Basso
Medio-basso
Alto
Appalti banditi dal sistema delle Nazioni Unite
Media
Alta
Medio
Medio-basso
Alto



Costi del servizio
Abbiamo convenzionato il servizio con SERIGEST/HORIENTA, modulandone i costi per renderlo accessibile alle imprese di tutte le dimensioni.

Il compenso di SERIGEST è strutturato quasi esclusivamente in forma di success-fee, ed è così articolato:


  • un importo fisso di 100€ al mese per 12 mesi, con rinnovo alla scadenza alle medesime condizioni oppure un importo a gara pari a € 150
  • un importo legato all'eventuale aggiudicazione delle gare che oscilla dall'1,8% al 5% del valore di aggiudicazione.