Ripartiamo dalla bellezza

La sfida competitiva di un territorio a livello internazionale si gioca anche in funzione della sua capacità di saper valorizzare il proprio patrimonio per rinnovarsi e riproporsi sul mercato in chiave e secondo logiche sempre nuove.

Per questo motivo, Unindustria Bologna propone un'iniziativa volta a favorire la riqualificazione, ai fini di un possibile riuso, del patrimonio immobiliare industriale delle proprie imprese associate, attraverso un concorso internazionale di idee.

Si tratta di un progetto pilota che si rivolge alle imprese associate che possiedono un immobile ad uso industriale, commerciale o direzionale attualmente inutilizzato, da proporre per una possibile riqualificazione, di cui Unindustria finanzierà la parte progettuale finalizzata ad individuare le potenzialità per nuovi utilizzi.

Negli ultimi anni, a causa delle mutate condizioni economiche e di mercati sempre più in rapida evoluzione, è cresciuta la disponibilità nel territorio bolognese di immobili industriali che non hanno trovato nel tempo una propria collocazione in contratti di locazione o vendita.

Si tratta di un patrimonio che, attraverso un'attenta riconversione, potrebbe rappresentare un interessante volano per lo sviluppo di nuove attività economiche, ma anche di iniziative di valore culturale e sociale.

Unindustria desidera favorire tale processo di riconversione, finanziando per due immobili o gruppi di immobili di proprie imprese associate, selezionate mediante un bando, la fase progettuale finalizzata ad individuare possibili idee per il riuso degli edifici, attraverso un concorso internazionale che vedrà coinvolti almeno 200 architetti e progettisti a livello mondiale.

L'iniziativa avrà, inoltre e non per ultima, la funzione meritoria di promuovere l'immagine di Bologna a livello internazionale, grazie al coinvolgimento un'ampia platea di professionisti in tutto il mondo ed alla risonanza che il progetto potrà avere in termini di comunicazione, contribuendo , dunque, a rappresentare questo territorio come un luogo fertile di iniziative e di progetti, in grado di rinnovarsi e di delineare le linee di sviluppo per il proprio futuro, attraverso un'attenta valorizzazione del proprio patrimonio.

Se disponete, quindi, di un immobile con le caratteristiche indicate, Vi invitiamo a proporlo, mediante il modulo allegato,  per la selezione, che avverrà secondo le modalità indicate nel bando che alleghiamo.
Gli uffici di Unindustria (Cristiana Calabritto, 051 6317305, c.calabritto@unindustria.bo.it) sono a disposizione per ogni eventuale richiesta o necessità di chiarimento.