Proposta Unindustria Bologna su alternanza scuola lavoro

mercoledì 10 febbraio 2016 ore 17,30
Unindustria Bologna - Via San Domenico, 4


L'introduzione dell'alternanza scuola-lavoro obbligatoria, grazie alla Legge 107/2015 nota come "La Buona Scuola", riconosce da quest'anno scolastico il diritto degli studenti italiani di imparare lavorando. È un cambio di paradigma che, una volta a regime, permetterà finalmente ai giovani di comprendere da vicino le imprese e il mondo del lavoro prima del conseguimento del diploma. Le aziende dal canto loro avranno modo di conoscere i ragazzi e eventualmente avviare con loro una collaborazione alla fine del percorso di studi.
L'impegno richiesto alle imprese è un investimento di medio lungo periodo.
Non vi è dubbio, innanzitutto, che per consentire alle aziende di aprire le proprie porte agli studenti è importante riconoscere alcuni incentivi, sui quali Confindustria sta lavorando e che proporrà a breve al Governo.
È importante inoltre chiarire la distribuzione nel corso del triennio delle 400 ore obbligatorie di alternanza per gli istituti tecnici e professionali e delle 200 ore dei licei.
L'Associazione in collaborazione con gli ITIS Aldini Valeriani e Odone Belluzzi sta definendo un modello di alternanza che prevede in estrema sintesi una proposta rivolta alle aziende associate di entrare a far parte del Club dell'alternanza; club costituito da aziende disponibili ad accogliere gli studenti in alternanza scuola lavoro.
Quest'anno la sperimentazione dei percorsi di alternanza riguarderà in particolare il III anno e pertanto, in base ai piani formativi delle scuole sarà sufficiente, per le imprese che accetteranno incontrare gli studenti a scuola - non in azienda - ed iniziare ad informarli, insieme con i docenti, sulle attività aziendali e sulle competenze necessarie per svolgerle.

Per approfondimenti segnaliamo il Vademecum sull'Alternanza che può essere scaricato da questo link, come pure le linee guida del MIUR e inviatiamo a contattare il nostro responsabile Education (Dr. Nereo Tosatto tel 051-6317242 cell. 3203570727 mail n. tosatto@unindustria.bo.it).

Si prega di dare cortese conferma della propria partecipazione entro il 5 febbraio 2016 on-line dal link a fondo pagina  oppure mediante e-mail sindacale@unindustria.bo.it