Presentazione proposta Unindustria Bologna su alternanza scuola lavoro (ICT)

venerdì 19 febbraio 2016 ore 17.00
Unindustria Bologna - Via San Domenico, 4

L'introduzione dell'alternanza scuola-lavoro obbligatoria riconosce da quest'anno scolastico il diritto degli studenti italiani di imparare lavorando. Le aziende, in tal modo, avranno modo di conoscere preventivamente i ragazzi ed eventualmente avviare con loro una collaborazione alla fine del percorso di studi. 
In particolare, il Settore Information and Communication Technology ritiene opportuno cogliere questa opportunità per quanto riguarda le figure in formazione di proprio interesse partecipando attivamente a questa azione di sistema. Non vi è dubbio, innanzitutto, che per consentire alle aziende di aprire le proprie porte agli studenti è importante riconoscere alcuni incentivi, sui quali Confindustria sta lavorando e che proporrà a breve al Governo. È importante inoltre chiarire la distribuzione nel corso del triennio delle 400 ore obbligatorie di alternanza per gli istituti tecnici e professionali e delle 200 ore dei licei.

Unindustria Bologna in collaborazione con gli ITIS Aldini Valeriani e Odone Belluzzi sta definendo un modello di alternanza che prevede in estrema sintesi una proposta rivolta alle aziende associate di entrare a far parte del Club dell'alternanza; club costituito da aziende disponibili ad accogliere gli studenti in alternanza scuola lavoro. Limitatamente all'anno scolastico in corso la sperimentazione dei percorsi di alternanza riguarderà in particolare il III anno e pertanto, in base ai piani formativi delle scuole sarà sufficiente, per le imprese che accetteranno di incontrare gli studenti a scuola - non in azienda - ed iniziare ad informarli, insieme con i docenti, sulle attività aziendali e sulle competenze necessarie per svolgerle. 

Per approfondimenti segnaliamo il Vademecum sull'Alternanza che può essere scaricato da questo link, come pure le linee guida del MIUR e invitiamo a contattare il responsabile Education Nereo Tosatto (tel 051-6317242 cell. 3203570727 mail n.tosatto@unindustria.bo.it).

Si prega di dare cortese conferma della partecipazione entro il 17 febbraio 2016 on-line dal link a fondo pagina oppure mediante e-mail sindacale@unindustria.bo.it